Piscine Oggi 199, un viaggio alla scoperta dell'acqua

Il ritorno alla quotidianità, dopo la pausa estiva, può non essere facile, soprattutto se la nostra mente è ancora occupata a vagare tra i percorsi che abbiamo esplorato durante i nostri momenti di svago. E il numero 199 di Piscine Oggi, appena uscito, porta con sé un po’ di questa malinconica voglia di ritornare nei luoghi delle vacanze, guidandoci in un viaggio alla scoperta di luoghi di benessere, relax e divertimento fuori dall’ordinario. A partire dalla suggestiva “composizione acquatica” di Guðlaug, uno dei luoghi preferiti dalla comunità di Akranes in Islanda, dove l’acqua proveniente dalla sorgente termale più voluminosa d’Europa si incontra con quella dell’Oceano Atlantico.

Piscina Guðlaug alimentata da acqua proveniente da falda sottorranea

Guðlaug Baths - Foto di Jónas Ottósson

Il viaggio prosegue alla volta della cittadina di Penzance, al confine della Cornovaglia, in un punto strategico con tante peculiarità da visitare, prima fra tutte la Jubilee Pool, una piscina triangolare che ha una calda anima naturale tutta da scoprire: alimentata dall’acqua del Mar Celtico e riscaldata dal cuore della Terra, la Jubilee Pool è sicuramente una piscina unica nel suo genere.

Vasca geotermica presente nella piscina triangolare Jubilee Pool

Jubilee Pool - vasca geotermica

Continuando a scendere lungo l’Europa, troviamo poi le Therme di Lindau, in Germania, un polo di attrazione di quasi 13 mila metri quadrati, in piena sinergia con la natura circostante, per chi cerca pace e tranquillità, così come per chi ama lo sport e per chi desidera divertirsi, dedicandosi a numerose attività adatte a qualsiasi età.

Visione area delle Therme Lindau sul Lago di Costanza in Germania

Therme Lindau - Foto di David Matthiessen 

Valicando il confine e arrivando sul suolo italiano, poi, ecco che si stagliano davanti ai nostri occhi le acque cristalline della skypool del Napura Art & Design Hotel, realizzata da Preformati Italia in modo tanto impeccabile dal punto di vista estetico quanto da quello energetico: la piscina, infatti, grazie alla struttura in EPS Klimapool gode di un ottimo isolamento termico e la realizzazione della vasca ha un basso impatto ambientale. Il risultato è sorprendente, anch’esso tutto da scoprire. E il design Made in Italy si può trovare anche nel territorio aretino, tra le acque della piscina firmata Progetto Ambiente che, riscrivendo la geografia del giardino che la ospita, l’ha trasformata anche nel fulcro di un sistema ecosostenibile che attinge dalla natura per creare benessere.

Piscina commerciale outdoor realizzata da Preformati Italia

Skypool realizzata da Preformati Italia - Foto di Armin Terzer

 

Aria, acqua e geotermia: il punto della situazione

Il numero 199 di Piscine Oggi ha dedicato un ampio spazio al tema della qualità dell’aria negli ambienti acquatici indoor, con un approfondimento incentrato sulle soluzioni e sulle tecnologie più efficienti per garantire il migliore trattamento dell’aria negli impianti natatori al chiuso. Grazie all’esperienza e alle competenze di diversi professionisti del settore, abbiamo potuto fare una panoramica sull’igiene, sulla salute e sulla qualità dell’aria, cercando di raccogliere uno spaccato degli alleati per garantire il massimo benessere nell’ambiente piscina, così come negli spogliatoi e nei servizi igienici, senza dimenticare che la salute della piscina passa dagli impianti, dunque anche un’adeguata manutenzione è fondamentale.

Al termine di un’estate particolarmente calda e siccitosa, inoltre, abbiamo fatto il punto della situazione a livello nazionale, con uno sguardo alle misure intraprese a livello locale da Comuni e Regioni. Si tratta di un quadro grave, nei confronti del quale è necessario intervenire tempestivamente, che enfatizza sempre di più ‘ormai ricorrente preconcetto con il quale ogni estate ci troviamo a fare i conti: le piscine sprecano acqua. Ma non è esattamente corretto e, dati alla mano, abbiamo spiegato il perché.

In un momento di grandi difficoltà legate ai costi esorbitanti dell’energia, in conclusione, abbiamo cercato di trovare un possibile “alleato” per le piscine. Tra le possibilità, la geotermia: energia locale che funziona in un circuito molto corto e non comporta alcun trasporto, essa promuove l’indipendenza energetica dei territori e rientra tra le fonti energetiche alternative da considerare nell’attuale scenario di transizione ecologica, oltre che rappresentare un aiuto valido per alleggerire le bollette.

 

Approfondisci tutti i contenuti di Piscine Oggi 199: acquista la tua copia cartacea o la rivista in formato digitale e immergiti tra le pagine di un numero ricco di articoli e informazioni tecniche.

 

Sfoglia il sommario di Piscine Oggi 199