New York presta l'East River a +POOL, la piscina sul fiume

Mancava, in una città come New York, un’oasi dedicata allo sport e al relax in acqua naturale, una piscina pubblica che sorgesse direttamente sull’East River e che fosse un gioiello sia dal punto di vista architettonico che dell’innovazione.

A forma di croce e galleggiante, questa immensa piscina sarà aperta al pubblico già dal prossimo anno e consentirà a residenti e turisti di immergersi in acque naturali e sicure, ben filtrate grazie a un sistema in grado di filtrare e purificare fino a 2,3 milioni di litri di acqua del fiume ogni giorno, garantendo momenti di relax, sport, condivisione e gioco.

Primissimo tra i valori di questa gigantesca vasca a forma di croce è infatti quello della salvaguardia ambientale: l’East River, che la ospita, è infatti una risorsa d’acqua incredibilmente valida per i newyorkesi, che potranno approfittare del flusso e del riciclo continuo per godersi la piscina e per purificare l’acqua da detriti e agenti inquinanti.

Il filtraggio avviene con agenti naturali, senza aggiunta di prodotti chimici o cloro, veicolando un messaggio preziosissimo per l’intera popolazione, ovvero che l’acqua è una risorsa troppo importante per non tutelarla e risparmiarla a qualsiasi costo.

Ma la piscina rappresenta un traguardo anche dal punto di vista dell’architettura del paesaggio. Permette infatti di ammirare lo skyline di Manhattan e cambia notevolmente il volto della città.

Per essere godibile e accessibile proprio a tutti sarà suddivisa in quattro maxi aree, ciascuna corrispondente a un braccio della croce, dedicate ai quattro principali target: vi sarà la Kid’s pool, pensata per i più piccoli, la Sports pool per chi pratica attività sportiva, la Lap pool per gli allenamenti mirati e la Lounge pool, per il relax al sole.

Insomma, una vasca dal valore grande quanto il progetto che la concepisce, innovativa dal punto di vista funzionale e bellissima da godere, ma che soprattutto sposa i gusti di tutti e fa riflettere sull’importanza di unirsi alla natura - e alle acque naturali - con consapevolezza e rispetto.

 

 

Foto: +POOL