Il TCNA ha approvato nuovi criteri di sicurezza per camminamenti antiscivolo

Banner NEXT 2021

 

Il Tile Council of North America (Tcna) ha annunciato, nelle scorse settimane, l'approvazione formale di criteri di sicurezza specifici e misurabili per i passaggi pedonali per piscine, spa e vasche idromassaggio da parte della International Association of Plumbing and Mechanical Officials (Iapmo): lo Uniform Swimming Pool, Spa, & Hot Tub Code (Uspshtc) del 2021, quindi, stabilisce per la prima volta criteri misurabili (e un metodo di prova richiesto) per superfici adeguatamente antiscivolo attorno a piscine, spa e vasche idromassaggio. L'Uspshtc Slip Resistance Task Group guidato da Bill Griese, Direttore dello sviluppo degli standard e delle iniziative di sostenibilità del Tcna, ha implementato miglioramenti al linguaggio del codice, sottoposti a un periodo di commento da parte del pubblico lo scorso autunno per essere poi approvati dallo Swimming Pool, Spa e Hot Tub Technical Committee di Iapmo, così da entrare nell'Uspshtc.

"La decisione di Iapmo di incorporare il linguaggio del codice consigliato – spiega Griese – fornisce ai funzionari, agli ispettori e ai committenti, tra gli altri, i criteri del codice modello, che prima non avevano, per valutare in modo appropriato le superfici dei camminamenti che dovrebbero essere antiscivolo. È importante che i proprietari e i committenti siano a conoscenza di questi criteri al fine di specificare e mantenere correttamente la pavimentazione, il che contribuisce a tutelare la sicurezza delle persone".

Il nuovo codice per le superfici dei camminamenti antiscivolo include un valore richiesto del coefficiente di attrito dinamico sul bagnato (Dcof) non inferiore a 0,42, per le superfici di camminamento piane su cui è previsto il calpestio bagnato, come determinato in conformità con l'attuale metodo di prova standardizzato Ansi A326.3. Ancora, un numero minimo rettificato di Dcof per i camminamenti inclinati/pendenti, che richiedono un maggiore attrito per evitare lo scivolamento, una guida per testare camminamenti tridimensionali o profilati e un'appendice che fornisce informazioni aggiuntive sulla determinazione dei valori Dcof per i passaggi pedonali con superficie dura destinati a essere antiscivolo.

Per le superfici tridimensionali o strutturate, il codice rileva che i test devono essere condotti su una sezione nominalmente piana di tali passaggi pedonali. Dove ciò non è possibile, il codice afferma che il committente deve fornire la documentazione a sostegno della scelta del prodotto.