Il Pareo Park riapre i battenti

Nasce Acquaflash e cambia nome in Magic World nel 1998, quando da parco acquatico diventa anche parco giochi con tanto di ruota panoramica. A Licola, frazione di Giugliano, in provincia di Napoli, questo parco comincia a raccogliere successi e diventa il parco più grande del Meridione.

Dopo due soli decenni, però, attraversa un terribile momento e l’impresa fallisce, finendo all’asta a un prezzo irrisorio. A decretare la fine per fallimento di Magic World sarebbe stata una vicenda fiscale molto complessa e piena di ombre, a detta dell’ex amministratore della struttura, Salvatore Cimmino. Un fallimento dovuto non a una cattiva gestione ma a delle irregolarità segnalate a seguito di un accertamento di natura fiscale. Una volta all’asta il parco divertimenti era stato venduto a 3,8 milioni alla Partenope Investement: un prezzo che per l’amministrazione sarebbe irrisorio considerato il potenziale della struttura.

A questa emblematica chiusura ne seguiranno altre, con altrettante aste non andate ahinoi a buon fine, fino ad arrivare alla nascita di Pareo Park per mano di un imprenditore del territorio, Gianluca Vorzillo.

“Questo progetto parte da lontano, sono passati 5 anni e finalmente ho trovato non solo un partner tecnico, morale, operativo, posso dire di aver trovato un grande amico, un eccellente professionista e un Uomo, che da subito ha detto IO ci sono. Sono fiero ed onorato di metterlo al centro della mia cerchia di amici fraterni (pochi, pochissimi ma sani e pieni di valori morali)”

Scrive questo sui social Vorzillo, già patron di Edenlandia, sita a Fuorigrotta, forte di avere con sé anche un valido collaboratore. Al corriere del Mezzogiorno Vorzillo racconta:

“A maggio 2024 apriremo il parco acquatico con area piscine ed area food. Tra addetti e indotto daremo lavoro a 200 persone. L’operazione è costata 2,7 milioni, la struttura è stata comprata all’asta e calcoliamo di rientrare dall’investimento in 5 anni”

Quello che fu il parco divertimenti più grande del Meridione, Acquaflash, e che vide vicende spinose in passato, sembra quindi sulla via della riapertura definitiva.