Dal Giappone le mascherine da piscina

Trasparenti, subacquee e a prova di coronavirus. Non poteva che essere il Giappone a ideare e a realizzare le prime mascherine subacquee anti Covid-19.

Nel Sol Levante le piscine hanno riaperto a partire dal 1° giugno: ebbene, secondo quanto riportato dal giornale Asahi, il dilemma della mascherina in un ambiente simile ha trovato una pronta soluzione. Le autorità giapponesi, infatti, un po’ come nel resto del mondo hanno ritenuto che gli ambienti piscina, vista l’alta concentrazione di cloro nell’acqua, siano soggetti a un rischio di infezione estremamente basso. Tuttavia, al di là della vasca in sé, a determinare il nocciolo della questione – e del rischio – sono gli spazi comuni, soprattutto per i più giovani. In particolare, i giapponesi avevano l’esigenza di garantire la massima sicurezza ai ragazzi delle scuole di nuoto, specie i bambini.

A trovare la soluzione è stata una piccola azienda di Tokyo che ha realizzato mascherine in materiale trasparente, impermeabili e sicure, il cui design consente di nuotare e immergersi in acqua. L’azienda, in poche settimane, ha decuplicato i propri ordini. Chissà che una soluzione simile non approdi anche in Italia, agevolando gli utenti delle piscine e consentendo loro di indossare il dispositivo di protezione senza rinunciare alla praticità.

L’opinione degli esperti, in generale, è che in piscina non ci siano grandi rischi, purché ovviamente si mantengano le distanze di sicurezza e negli spazi comuni si indossi la mascherina, curandosi di igienizzarsi spesso le mani. Come spiega a Repubblica Pierluigi Lopalco, epidemiologo dell’università di Pisa, “i virus respiratori non si trasmettono per ingestione, ma per inalazione, nel caso del Covid-19 in piscina sicuramente non c’è problema perché il cloro lo inattiva”.

Il Ministero della Salute ha stabilito, inoltre, norme piuttosto stringenti per il contenimento del Coronavirus, da abbinarsi alle specifiche Linee guida, che sono ottimali anche per prevenire la Legionella, altro nemico in piscina.