1,38 miliardi di euro contro la dispersione idrica

Il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili ha avviato il finanziamento, pari a 1,38 miliardi di euro, degli interventi programmati in sinergia col Ministro per il Sud e la Coesione territoriale finalizzati a ridurre le perdite di acqua nelle reti di distribuzione, con una particolare attenzione al Mezzogiorno. Si tratta di interventi a valere sul Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr), per 900 milioni, e sul programma React Eu, per 482 milioni.

Nel complesso, il Governo ha deciso di allocare, nei prossimi anni, circa 2,7 miliardi di euro per la riqualificazione delle infrastrutture idriche nazionali, con ulteriori risorse provenienti da altri stanziamenti del Pnrr, dalla Legge di Bilancio e dall’anticipazione del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione 2021-2027.

Come ha sottolineato il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti Giovannini “Rendiamo più efficiente la gestione dell’acqua, a partire dalle regioni del Sud, con un investimento senza precedenti, anche per fronteggiare la crisi climatica”.

Per maggiori informazioni leggi la comunicazione ufficiale del Ministero.